Swiss Natural Beauty
Hunger Ricci Swiss

Home > Eventi e novità

L'ESTETICA NEL FUTURO: XI SIMPOSIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ORGANIZZATO DALLA HUNGER RICCI SA

Uno sguardo su temi quali etica, alimentazione e bellezza, capacita di formarsi in manualita specifiche, tendenze del trucco 2005-2006, la natura e la cosmesi sicura, la cellulite e le nuove materie prime nella cosmesi funzionale.

Simposio Estetica Nel Futuro

Questo XI Simposio di Aggiornamento Professionale e stato organizzato dalla Hunger Ricci SA, un' azienda svizzera che dal 1964 formula e crea cosmetici naturali di elevatissima qualita, dermatologicamente testati, forma estetiste qualificate attraverso la Scuola Internazionale di Estetica e Cosmetologia Hunger Ricci (che organizza anche corsi di aggiornamento) e che, attraverso le Edizioni Ricerche, ha all'attivo diverse pubblicazioni scientifiche scritte con un linguaggio semplice e adottate da numerose scuole professionali italiane.

I lavori sono stati aperti dal giornalista G. Miele che ha sottolineato l'importanza dell'etica nell'estetica. Attraverso una disquisizione dotta sulla bellezza, dai tempi antichi fino alle ultime mode, ha messo in rilievo l' importanza per l'estetista di una formazione a 360°: non solo acquisire informazioni professionali di qualita ma anche sviluppare uno spessore culturale attento piu all'estetica in quanto tale che alle mode, fino a divenire una "tecnica della bellezza che accompagna la cliente nell' accettazione di se come nella valorizzazione delle sue ineguagliabili grazie".

Gudrun Dalla Via, saggista di fama internazionale, parlando della bellezza a tavola ha sottolineato l'importanza che ha una corretta alimentazione per la nostra salute e bellezza e ha fornito suggerimenti pratici per le estetiste per vivere in maniera armoniosa la vita e far risaltare la bellezza della propria pelle e di quella delle proprie clienti. Iniziando a parlare per esempio dell'acqua naturale, pura, buona, con 0 kcal, che non dovrebbe mai mancare nella nostra vita, pena l' insorgenza di varie problematiche a carico della pelle o dell'intestino, ha indicato come informarsi sull'alimentazione abituale della cliente, cio che beve o mangia. e si e soffermata sull' importanza di ogni gruppo di alimenti (frutta, verdura, semi, pesce, latte, uova, carne) insistendo in particolar modo sulle fibre presenti negli alimenti integrali. La frutta dovrebbe essere assunta almeno una volta al giorno perche oltre alle fibre ha molte vitamine utili per la pelle ma e sconsigliabile assumerla dopo un pasto perche gli zuccheri potrebbero favorire processi di fermentazione e quindi gonfiori e senso di pesantezza. Frutta e verdura dovrebbero essere fresche, se possibile di stagione e coltivate seguendo i ritmi biologici della natura. In questo modo ci donano il meglio di loro stesse. In una corretta alimentazione e poi importante avere anche un apporto sufficiente di proteine, acidi grassi poli e mono insaturi, vitamine e sali minerali. E meglio una dieta povera di carni rosse prediligendo quelle bianche o il pesce mentre il latte puo essere fonte di allergie. In tal caso il pesce puo sopperire alla mancanza di eventuali proteine avendo poi il vantaggio di contenere speciali grassi come gli omega 3 e 6 che oltre ad essere rari sono anche protettivi per il cuore.

Il Prof. Giuseppe Magni, specialista in tecniche osteopatiche e riabilitative presentando il Massaggio Cranio Facciale ha spiegato l' importanza per l'estetista di formarsi in manualita specifiche per il benessere globale della persona.

Con l'ausilio di un percorso visivo e concreto (prima e dopo) il pubblico e stato visivamente condotto attraverso una dimostrazione interattiva e accattivante. La modella, scelta fra il pubblico, ha riassunto con un luminoso sorriso e un significativo riassetto posturale il piacere di stare con se stessa.

"Toccare e un'arte e una scienza, quasi un atto magico!"

L'essenza del massaggio sta nel rapporto bilanciato di conoscenza e approccio funzionale alla cliente. Sapere e potere per fare e dare nuove prospettive di benessere alla cliente.

In questo massaggio sono interessate le fasce muscolari del viso e del corpo, alcune zone articolari come le prime vertebre cervicali che vengono solo accompagnate ma non trattate, i riflessi viscerali profondi che vengono attivati dalle zone riflesse del volto con particolari tecniche di massaggio e sfioramenti, che producono uno stato di profondo benessere e rilassamento fisico e mentale.

La Dr.ssa Gabriella Hunger Ricci, insigne cosmetologia e fondatrice della Hunger Ricci SA (ora affiancata nella conduzione dal figlio, il Dott. Hans Hunger) ha dapprima spiegato la sua visione etica nella creazione di cosmetici naturali e poi ne ha presentati 3 (Argan complex, maschera ai cereali, Dermojeunesse® lift) che si abbinano ad un nuovo trattamento anti age. Un prodotto cosmetico secondo lei dev'essere, efficace, sicuro e rispettoso della pelle. Si ottiene questo attraverso la ricerca, l'esperienza, l'innovazione tecnologica e la sicurezza applicata in ogni forma: ogni materia prima deve essere corredata di un certificato di analisi e di una scheda di specificazione. Per ogni prodotto finito viene creato quindi un voluminoso dossier che ne contiene la storia e le ricerche scientifiche legate ad esso. Viene cioe testata la sicurezza: ipoallergenicita, purezza microbiologica, gradevolezza e non ultima la reale efficacia. Nel dossier inoltre ogni materia prima naturale vanta un'ampia bibliografia. "Il nostro vanto da oltre 40'anni e quello di porre in commercio solo prodotti naturali rispettosi delle strutture cutanee, efficaci, validi e per motivi etici e funzionali non testati su animali."

L'Argan Complex contiene olio di Argan (ricco di omega 3 e omega 6), olio di Neem, estratti di Echinacea e Ginseng, Vitamina A ed E, diversi polifenoli, alcuni fitosteroli e triterpeni i quali nella loro sinergica formulazione mostrano una efficacia cutanea restituiva, lenitiva e rigenerante.

Dopo 10 giorni di applicazione giornaliere di questo speciale fitocomplesso la pelle secca del viso e del corpo si normalizza divenendo piu fresca ed elastica. L'Argan Complex puo essere applicato di giorno o di sera, singolarmente o in abbinamento con la crema indicata al tipo di pelle, nel trattamento in istituto anche in abbinamento con l'alta frequenza.

La maschera ai cereali (farina di semi di lino, d'avena, di mais, amido di riso, acido sorbico e acido ascorbico (vit. C) svolge un'azione detergente profonda, leggermente esfoliante e ammorbidente. Si prepara mescolandola con acqua e un po' di latte detergente (per es. Sensitive Clean) fino a raggiungere una consistenza cremosa. Va applicata dopo la detersione e tonificazione, prima del massaggio.

Dermojeunesse® Lift, invece, e uno speciale gel frutto della tecnologia piu avanzata che, in una formulazione sinergicamente efficace, abbina aminoacidi e acido glicolico con preziosi e rari biopolimeri marini i quali hanno un'effetto tensore in grado quindi di minimizzare le rughe mimiche con un effetto immediato e visibile. Dermojeunesse® Lift migliora la texture della pelle, la rigenera e la protegge dalle aggressioni ambientali. E indicato particolarmente per contrastare le rughe della fronte e quelle attorno alle labbra.

Lilya Patsay, truccatrice visagista, estetista e pittrice autodidatta, in una performance di trucco, ha presentato alcuni colori del trucco per l'estate- autunno 2006.

La sua considerazione iniziale, come consiglio alle estetiste presenti in sala, e stata quella di osservare cio che la moda propone in occasione delle sue periodiche sfilate. Da queste, il "mondo del make up" si orienta per scegliere i colori da abbinare ai vestiti. Secondo la sua interpretazione per l' estate 2006 giallo, arancione, lavanda, verde smeraldo con arancione mandarino e tutte le tonalita del rosa magari in abbinamento con grigio argento e grigio fumo o senza, saranno probabilmente gli ombretti preferiti. I mascara colorati secondo l'umore e la fantasia mentre per i rossetti, sempre per un trucco diurno, sarebbe preferibile orientarsi sui colori ametista, lavanda e rosso.

Dott. A. Paolorossso, medico chirurgo, specialista in dermatologia estetica e divulgatore scientifico, ha trattato il tema della diagnostica della cellulite, per una corretta valutazione, nell'ottica propositiva per la cliente, di metodiche adatte a ridurre questo inestetismo e proporre un indirizzo razionale all'estetista.

La cliente va osservata in posizione eretta per valutare la presenza di depressioni ed afflosciamenti, la silhouette e la presenza di accumuli localizzati di adipe contraendo i glutei o facendo alzare la cliente sulle punte dei piedi, per distinguere le fasce muscolari dallo strato adiposo. In ogni caso, per i differenti tipi di cellulite e necessaria comunque la palpazione per valutare la presenza di tessuto a "buccia d'arancia", apprezzare l'inibizione cutanea e escludere un'edema importante. Questo per distinguere nettamente tra 3 quadri che spesso vengono confusi tra loro, classificare il tipo di cellulite e di conseguenza proporre i differenti trattamenti. Inoltre, prima di iniziare un trattamento e consigliabile pesare e analizzare le masse corporee. Solo successivamente si puo affrontare il problema proponendo dei trattamenti mirati, suggerendo dell' attivita fisica e una eventuale dieta riducente (sotto controllo medico).

Ogni tipo differente di cellulite ha i suoi rimedi. Ecco quelli proposti dal Dott. A. Paolorosso con i relativi rimedi.

  • Cellulite tonica, giovane, "dura": Massaggio ( drenante e connettivale), presso terapia, purche fisiologica, applicazione o penetrazione di cosmetici vasoprotettivi (vit. C, frutti di bosco, a. jaluronico) e iperemizzanti (capsico, nicotinati, ecc), fanghi di tipo argilloso e salino, apparecchiature "connettivali" (vacuum e simili).
  • Cellulite "molle", flaccida: Massaggio connettivale; elettrostimolazione; applicazione o penetrazione di cosmetici rassodanti ( ginseng, luppolo, equiseto), anti jaluronidasi (echiancea, edera, isaponificabili), restitutivi (acido jaluronico, collagene, elastina); peelings chimici;
  • Cellulite "linfedematosa", ricca di liquidi: Massaggio linfodrenante; applicazione o penetrazione di cosmetici vasotonificanti (ippocastano, escina, centella, rusco, ruta, ecc); presso terapia, purche fisiologica; idromassaggio; dieta iposodica e stile di vita adeguata.
  • Cellulite + adipe localizzato o diffuso: dieta riducente ed incremento dell'attivita fisica; raggi infrarossi, sauna ed altri trattamenti che aumentano la temperatura (1°C= 14%MB); applicazione o penetrazione di cosmetici e fanghi lipolitici (alghe, jodio, caffeina, guarna, cola, cacao, xantine, ecc.); ultrasuoni ed elettrostimolazione.

Come si evince dallo schema sopra risportato, alcuni dei sistemi proposti sono di pertinenza solo dell'estetista, mentre altri solo del personale medico. Ai fini quindi di una corretta valutazione e trattamento, per venire incontro alle esigenze della cliente, e auspicabile una collaborazione fra l'estetista e il medico.

Il Dott. H. Hunger ha chiuso i lavori di questo simposio annunciando le nuove frontiere della cosmetologia. Ha accennato a progetti di sviluppo sostenibile organizzati da produttori di materie prime con popolazioni del deserto del Kalahari o della foresta Amazzonica: dal deserto piante resistenti al sole i cui estratti promettono grande idratazione e protezione dai raggi solari, dalla foresta Amazzonica invece, olii inodori in grado di respingere gli insetti o scrub vegetali particolarmente morbidi ma attivi. Nei laboratori Hunger Ricci sono poi allo studio fiori bellissimi e profumatissimi, minerali pregiati e micronizzati per riflettere il sole, bio polimeri marini, glucosamynglicani, acido glicolico che nella formulazione del prodotto presentata in questo simposio (il Dermojeunesse® lift) ristruttura e rigenera il volto stirandone un po' i contorni.